Vai al contenuto

Dal 10/05/23 al 09/05/24
4 moduli | 1,5 crediti

Discipline e professioni: Medico di Medicina Generale, Cardiologo, Specialista in malattie metaboliche e diabetologia, Internista, Angiologo, Chirurgo vascolare, Medicina d’urgenza, Geriatria, Farmacista

DESCRIZIONE

La trombosi venosa superficiale è sempre stata considerata una patologia benigna. Tuttavia, l’elevata frequenza con cui si associa a concomitante trombosi venosa profonda e/o embolia polmonare, la pone fra le patologie meritevoli di un approccio diagnostico-terapeutico mirato e tempestivo. In quest’ottica appare importante la stretta collaborazione tra i Medici di Medicina Generale, solitamente i primi ad individuare e porre il sospetto clinico di una trombosi venosa superficiale, e lo Specialista Angiologo Ospedaliero, che deve confermare oggettivamente il sospetto clinico e prendere in carico il paziente per la terapia della fase acuta e per il follow-up a medio e lungo termine. Questo corso mira a cercare di rispondere ai più comuni quesiti gestionali che sia il Medico di Medicina Generale che lo Specialista Angiologo Ospedaliero si trovano ad affrontare nella loro pratica clinica quotidiana, e ad enfatizzare il ruolo di fondaparinux, unico farmaco che possiede l’indicazione in scheda tecnica per la terapia della trombosi venosa superficiale e per il quale è prevista la rimborsabilità sul territorio nazionale.


FACULTY

Responsabile scientifico e Relatore

Giuseppe Camporese
Specialista in Angiologia, Referente Area Ambulatoriale UOC Medicina Generale ad Indirizzo Malattie Trombotiche ed Emorragiche (Direttore: Prof. Paolo Simioni), Dipartimento di Medicina, Azienda Ospedaliera Universitaria di Padova

Relatore

Enrico Peterle
Specialista in Medicina Generale, Medico di Medicina Generale, FIMMG Veneto, As.MeG Keiron – Veneto, Padova

Moderatore

Francesco Facchini
Giornalista


Condividi:
ECM SMART
DAL 07/02/2024 AL 06/02/2025
Ipertensione: la variabilità pressoria
ECM SMART
DAL 07/02/2024 AL 06/02/2025
Ipercolesterolemia: quando il rischio è elevato
ECM SMART
DAL 07/02/2024 AL 06/02/2025
Fibrillazione atriale: quali opzioni terapeutiche per il controllo del ritmo?
ECM SMART
DAL 07/02/2024 AL 06/02/2025
Ipercolesterolemia: ‘Lower, sooner, longer’ – l’attuale paradigma terapeutico vale per tutti?
ECM SMART
DAL 07/02/2024 AL 06/02/2025
Ipertensione e valutazione del rischio CV nella medicina di genere